Viernheim è impegnata in progetti di cooperazione con altre città da più di 40 anni. Tale attività ha consentito la realizzazione di diversi gemellaggi con città europee e, di recente, con un villaggio del Burkina Faso, in Africa.
Fra le città gemellate Franconville-Potters Bar-Viernheim esiste un legame in tre da 1971. E anche fra Rovigo-Satonévri-Viernheim da 2004.

Le città gemellate:

La documentazione relativa al primo gemellaggio stipulato da Viernheim risale all´anno 1966. Fran-conville si trova a 17 km a nord-ovest di Parigi. Con i suoi 33.700 abitanti è una città giovane, viva, dinamica, e ricca di aree verdi. Franconville e le sue numerose associazioni garantiscono ai cittadini una ricca offerta di attività culturali, sportive e ricreative.

www.ville-franconville.fr

www.rvjf.webnode.fr

Gemellata con Franconville e Viernheim dal 1971, Potters Bar si trova a circa 20 km a nord di Londra, nel distretto amministrativo dell´ "Hertsmere" (provincia di circa 88.000 abitanti). Un nuovo centro culturale ed un imponente centro sportivo offrono ai circa 22.000 cittadini di Potters Bar molte attività per il tempo libero.

www.hertsmere.gov.uk  www.whtimes.co.uk/potters-bar

Rovigo è una città di circa 51.000 abitanti. Si trova nella Pianura Padana, circa 80 km a sud di Venezia. Il gemellaggio tra Rovigo e Viernheim sussiste dal 1991. La città, capoluogo di provincia, ricopre un notevole interesse soprattutto dal punto di vista educativo, culturale e sportivo. Ne è prova la ricchezza di opere letterarie e pittoriche ospitate dall´"Accademia dei Concordi".

www.comune.rovigo.it

 

 

Il patto di gemellaggio più recente è stato stipulato nel 1994 con Satonévri, nel Burkina Faso. Questa comunità, nata dall´unione dei villaggi di Sadouin, Tonon e Névri, si trova a circa 150 km a sud della capitale Ouagadougou. Con questo gemellaggio cooperativo Viernheim intende sostenere la costruzione di infrastrutture (bacini idrici, scuole, strutture sanitarie). Affinchè ciò avvenga regolarmente, una delegazione ha il compito di constatare con regolarità l´effettiva realizzazione dei progetti.

www.focus-viernheim.de

 

 

Nel 2016 sono stati presi i primi contatti con la città di Mława (parlato: Muawa) e, dopo le reciproche visite, i rapporti intervenuti il ​​31.08.2019 hanno portato alla certificazione ufficiale del gemellaggio tra città. Mława si trova 110 km a nord di Varsavia. Negli ultimi decenni, Mława ha vissuto un boom economico. La popolazione di 31.000 persone oggi ha un'infrastruttura urbana ben sviluppata e molte strutture comunitarie su richiesta. Esistono diversi asili, scuole primarie e secondarie e scuole professionali nel settore dell'istruzione. La vita culturale in città è viva, vengono organizzati concerti ed eventi, i visitatori possono soggiornare in vari musei locali. Le attività sportive sono possibili negli impianti sportivi ben tenuti o nella piscina coperta. Situato nel centro della città e molto ricco di fiori progettato parco cittadino è considerato uno dei più belli del Voivodato di Mazowieckie.

www.mlawa.pl

Il patto di gemellaggio tra Viernheim ed Haldensleben risale all´anno 1992. Haldensleben, città di 19.500 abitanti, si trova a circa 20 km a nord-ovest di Magdeburg, negli ex territori della DDR. Oggi è una comunità estremamente attiva, con un´economia in continua crescita. Il centro storico, il quartiere antico e la statua del cavaliere Rolando sono gli aspetti più caratteristici della città.

www.haldensleben.de

 

 

Nel 1968 Viernheim assunse il patenariato degli ex abitanti di Altrohlau (passata alla Cecoslovacchia, oggi Repubblica Ceca, dopo la prima guerra mondiale) residenti nei territori della BRD. In questo modo i cittadini di Altrohlau sparsi nei diversi Länder tedeschi da allora poterono darsi annualmente appuntamento a Viernheim. Prima della guerra Altrohlau, con i suoi 7.000 abitanti, era una rinnomata località della Egerland, specializzata nella produzione della porcellana.

Per ulteriori informazioni sulle città gemellate con Viernheim e sulle attività di gemellaggio programmate: 

Ufficio culturale e sportivo, telefono +49 6204 988-240